........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Rissa tra gruppi di giovani a Civitanova, sei denunciati dalla Polizia #adessonews

ANCONA – Il sole è tornato a splendere sulle Marche dove però è attesa per domani una nuova allerta meteo, anche se al momento non se ne conosce l’entità. Proseguono gli interventi di soccorso della Protezione Civile, mentre si inizia a fare la conta dei danni dopo l’ondata di maltempo che ha colpito le Marche in particolare nella provincia di Ancona. La Coldiretti non usa mezzi termini: «è uno scenario apocalittico».

Le esondazioni e l’incessante pioggia caduta ieri hanno colpito duro i campi e le acque hanno invaso orti e vigne. Nelle province di Ancona, Pesaro-Urbino e Macerata cantine e case allagate, strade interrotte e smottamenti. Diverse frane si sono verificate sull’Appennino, in particolare Sassoferrato, a Collamato di Fabriano e a Cerreto d’Esi. La conta dei danni dovuti al maltempo è solo ad una fase preliminare, anche perché molti agricoltori non hanno ancora avuto modo accedere ai propri campi, dal momento che i collegamenti sono interrotti e gli accessi sbarrati. Ma le prime stime, sulle quali è al lavoro Coldiretti Marche, non sono certo favorevoli e sono ingenti i danni un po’ in tutto il territorio.

Tra Ostra, Barbara, Trecastelli e Senigallia l’esondazione del Misa ha sommerso campi di erba medica, di carciofi, di cipolle, di zucche e di altri ortaggi di stagione. Stesso discorso a Osimo, lungo le sponde del Musone, e a Recanati dove è esondato il Fosso Mannocchia. Gravi danni anche ai vigneti del Verdicchio di Matelica. Allagamenti, smottamenti e danni ai campi, strutture e attrezzature agricole anche nel pesarese, tra Cantiano e Serra Sant’Abbondio.

Mazieri Lorenzo, referente provinciale di Ancona Protezione Civile Regione Marche

Mazieri Lorenzo, referente provinciale di Ancona della Protezione Civile Regione Marche, informa: «Siamo all’opera a Castelbellino, Castelplanio, Moie di Maiolati, dove l’acqua ha divelto una fila di new jersey ed ha investito le case. Tanti scantinati, cantine e garage sommersi, con macchine che sono rimaste sotto anche ad un metro e ottanta o due metri d’acqua. Molti e molto ingenti i danni del maltempo nelle Marche- afferma Mazzini, che prosegue – Diverse strade sono state chiuse a causa di frane e ostruzioni e molti sottopassi sono stati allagati. La provincia di Ancona in particolare è stata colpita in maniera molto importante. Sono ancora tantissime le richieste di soccorso che ci arrivano e noi siamo al lavoro con i nostri volontari per aiutare tutti. Al momento sono circa 300 quelli operativi, ma nel pomeriggio il loro numero crescerà ancora».

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilmartino.it/2022/08/rissa-tra-gruppi-di-giovani-a-civitanova-6-denunciati-da-ps/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.